Le Super-Balle di Super Quark – 2 : l’innocuità delle scorie nucleari e l’esempio svedese

Comincia nella puntata di SuperQuark del 22 Luglio 2010, la propaganda televisiva di stato pro-nucleare per orientare favorevolmente l’opinione pubblica al ritorno italiano alla (vetusta) energia nucleare per produrre energia elettrica.

Piero Angela, il divulgatore scientifico che non crede nell’educazione (min. 2:54), già noto per le super-balle sul terremoto dell’Aquila (qui il nostro articolo), sugli inceneritori (articolo dal blog di Grillo) e sull’eolico (articolo di byoblu.com) si presta ottimamente (sulla TV pubblica pagata con i nostri soldi) a questo ruolo: agli occhi dei cittadini è credibile ed affidabile.

Come si fa a sostenere che è giusto, per fare energia per 30 anni, creare cimiteri di scorie che rimarranno pericolose per migliaia di anni (Come se fosse certo che in migliaia di anni non potranno mai accadere eventi catastrofici in grado di devastare i depositi di scorie) ?

Come si fa a dire che abbiamo sforato i parametri del protocollo di Kyoto per le emissioni di CO2, perchè l’Italia ha rinunciato all’energia nucleare (di cui l’Italia non ha bisogno)?

A questi servi di regime risponderemo con tutte le nostre forze per divulgare l’informazione vera e non assecondata ai voleri del governante di turno.

p.s. : invitiamo a partecipare alla manifestazione antinucleare alla Mostra del Cinema di Venezia il 4 Settembre con la Motonave Chioggia-Lido Venezia. email: info@chioggianonucleare.org – telefono: Nicla 3335862774

Condividi sui Social

Lascia un commento