Gilberto Boscolo candidato sindaco (portavoce) del MoVimento 5 Stelle Chioggia

Non è stata una scelta semplice, ma necessaria per creare qualcosa di diverso e di veramente alternativo. Sarà una prova dura ma che ci giocheremo fino in fondo alla pari degli altri. Sono stato scelto perchè la persona che a Chioggia, da sempre, ha creduto di più in questo MoVimento, anche nei momenti di difficoltà lontani da campagne elettorali nei quali ogni ipotesi di lista civica in un’eventuale competizione elettorale comunale sembrava utopistica. E invece ci siamo eccome. Con tutto l’entusiasmo e l’impegno necessario per dimostrare che i cittadini informati, senza finanziamenti, possono rovesciare il sistema marcio e corrotto che abbiamo subito da decenni. Grazie a me, ma soprattutto grazie ad un gruppo di cittadini fantastici che costituiscono l’ossatura della lista e che si stanno impegnando a fondo per realizzare questo progetto.  Un gruppo del quale sono portavoce, proprio perchè ogni attivista candidato nella lista del Movimento 5 Stelle Chioggia potrebbe essere al posto mio. Chioggia ha una classe politica ultra ventennale in piena crisi, che ha creato un pesante debito per le casse comunali, che sta avallando speculazioni edilizie a favore di pochi gruppi economici a danno dei cittadini comuni (soprattutto per i giovani che sono costretti a scappare per i prezzi immobiliari troppo alti) e dell’ambiente. Il paradosso poi è che la città è considerata pochissimo a livello regionale ma le decisioni locali che contano vengono prese dai vertici regionali dei partiti che sfruttano il nostro bacino elettorale per i loro interessi e lasciano mano libera ai politici locali di poter speculare sul territorio. Oltre al danno la beffa.

Insomma è ora di dire BASTA. Non per esssere un movimento di protesta, ma per mettere in pratica idee sane ed alternative che coinvolgano direttamente i cittadini nell’amministrazione della città slegate da interessi economici di qualsiasi genere. Se gli altri schierameni adottassero le nostre regole interne si azzererebbero i loro vertici, sparirebbero  in 24 ore, per cui non lo faranno mai. Spero che insieme a me, agli straordinari attivisti del MoVimento 5 Stelle Chioggia sarete in molti ad unirvi in questa iniziativa di sano cambiamento.

Oggi ci siamo noi, domani vorremmo ci foste anche voi. L’interesse pubblico deve tornare a primeggiare sull’interesse privato. Solo i  cittadini potranno rendere realtà quella che sembra una pura utopia. Sono ancora giovane e ho il diritto di crederci. Perchè non sopporto più vedere vanificare, rubare, distruggere il mio futuro e quello di tutti i giovani.

Il mio curriculum Vitae:

Gilberto Boscolo, nato a Chioggia il 19/11/1981, residente a S.Anna di Chioggia, geometra abilitato (maturità anno 2000, abilitazione professionale anno 2003), ho lavorato in uno studio tecnico di Chioggia per 4 anni (2001-2005), attualmente lavoro presso l’azienda di famiglia.

Da sempre appassionato di storia contemporanea ed ecologia, mi interesso di politica informandomi fin dall’età adolescenziale.

Conscio della insostenibilità del sistema in cui viviamo, dei disastri ambientali verso i quali ci sta conducendo, della mancanza di futuro e prospettive che i giovani hanno, ho deciso di fare qualcosa impegnandomi in prima persona, senza nessun fine personale e slegato da qualsiasi tipo di interesse.

Cominciai l’8 Settembre 2007 quando andai a firmare a Mestre per la proposta di Legge popolare lanciata da Beppe Grillo denominata V-Day. Entusiasmato dell’iniziativa frequentai da allora attivamente il gruppo dei GrilliVenezia fino ad Aprile 2008 quando riuscii insieme ad altri ragazzi ad aprire un meetup degli Amici di Beppe Grillo anche a Chioggia, organizzando la raccolta firme per i referendum per la libera informazione (V-Day2).

Proseguimmo con varie iniziative di carattere informativo con ospiti di spessore come Marco Travaglio, Gioacchino Genchi, Salvatore Borsellino, Giuseppe Lo Bianco, Maurizio Pallante, Giuseppe Onufrio, Angelo Baracca, con il Gruppo d’Acquisto Fotovoltaico Veneto, e con altre raccolte firme per l’acqua pubblica e contro le Trivellazioni petrolifere. La campagna elettorale per le elezioni Regionali 2010 da noi supportata nel nostro territorio per il Movimento 5 Stelle, è stata la prima prova di riscontro del consenso nei confronti delle nostre iniziative ed idee da parte dei cittadini locali, con un risultato buono ed inaspettato.  Con la caduta anticipata dell’amministrazione di Chioggia il 30 Novembre 2010 il gruppo ha deciso di presentarsi alle elezioni comunali ed ha scelto me come candidato sindaco (portavoce) della lista civica. FEDINA PENALE PULITA

Gilberto Boscolo – Portavoce MoVimento 5 Stelle Chioggia

Condividi sui Social

Lascia un commento