I costi della sontuosa campagna elettorale comunale: chi paga?

Forse molti cittadini non ne sono al corrente, ma c’è un aspetto molto interessante relativo ai costi che i vari schieramenti stanno sostenendo in questa campagna elettorale.

Riteniamo pertanto doveroso evidenziare almeno quanto è ormai diventato pubblicamente consultabile, ovvero i costi che tutte le liste hanno preventivato di spendere.

– Gianpaolo Convento: €20.000 (Spese Sindaco € 5.000; Lista Convento Sindaco €15.000)

– Fortunato Guarnieri : € 40.875 (Spese Sindaco 15.000; Democrazia €15.000; SeL €2.875; IdV €5.000; FdS €3.000).

– Giuseppe Casson : €205.000 (Spese sindaco € 175.000; Lista Casson €10.000; PD € 10.000; Socialisti (non pervenuto); UdC €10.000; ).

– Massimiliano Malaspina: €37.500 (Lega Nord € 29.000; avanti Chioggia € 3.500; Alleanza di Centro € 5.000);

– Beniamino Boscolo Cappon: € 43.000 (Spese Sindaco € 30.000; Chioggia Azzurra (non pervenuto); PdL € 5.000; Lega Todaro € 5.000; I Popolari domani € 3.000).

– Gilberto Boscolo: € 2.000 (Spese sindaco e Movimento 5 Stelle € 2.000).

Il Movimento 5 Stelle si autofinanzia e sta dimostrando che una campagna elettorale si può fare con somme molto più contenute dimostrando idee e concretezza alla pari di chi spende somme folli. In pratica è la prova reale che i cittadini possono fare tranquillamente a meno di questa casta di parassiti organizzati in comitati d’affari, NESSUNO ESCLUSO.
Le banali compravendite di voti, non convengono alla quasi totalità dei cittadini: quel poco che ricevereranno in cambio lo pagheranno con interessi da usura tra qualche anno a causa dell’aggravamento del dissesto finanziario comunale che questa partitocrazia farà. Sono tutti schieramenti che hanno contribuito alla già grave situazione attuale.

Chi e perchè pagherà questa sontuosa campagna elettorale in periodo di crisi economica?

Ognuno potrà trarre le proprie conclusioni e chiedersi se veramente chi sta investendo certe cifre lo fa esclusivamente “per il bene dei cittadini di Chioggia” o per qualche altro scopo.

Gilberto Boscolo – Candidato Sindaco (portavoce) Movimento 5 Stelle Chioggia

Condividi sui Social

1 comment for “I costi della sontuosa campagna elettorale comunale: chi paga?

  1. Erika Baldin
    4 maggio 2011 at 16:30

    Pensate che nelle NEWS di Casson in prima pag. si scrive: “NEL FRATTEMPO SENTO ANCORA MILLE POLEMICHE, NON ULTIMO IL FATTO CHE AVREI SPESO CIFRE SPROPOSITATE PER LA CAMPAGNA ELETTORALE. SONO BALLE, BUGIE BELLE E BUONE CHE NON FANNO ALTRO CHE SCREDITARE CHI LE DICE. PER CONTROLLARE è FACILE:HO DEPOSITATO COME TUTTI I BILANCI PREVENTIVI.”
    e li abbiamo visti infatti:D

Lascia un commento