Resoconto Consiglio Comunale del 20 Giugno 2011

Primo consiglio comunale non privo di sterili polemiche tra i vari schieramenti, evidenti strascichi di una campagna elettorale ancora non completamente digerita.

Il Movimento 5 Stelle si è smarcato da inutili battibecchi, con discorso breve ma al di sopra delle parti, coerentemente con quanto annunciato in campagna elettorale.

Sono stati poi eletti con votazione segreta dei consiglieri il presidente del Consiglio Comunale (Daniel Tiozzo – PD), i vicepresidenti (Claudio Bullo – PdL; Dario Fornaro – UdC), i tre componenti della Commissione Elettorale, (Romina Tiozzo – PD; Marco Lanza – UdC; Gilberto Boscolo – M5S) ed i tre sostituti per la stessa commissione (Alessandro Boscolo – PD; Andrea Voltolina – UdC; Marco Dolfin – Lega Nord). Ricordiamo che la Commissione elettorale è presieduta dal Sindaco Giuseppe Casson. A breve inseriremo anche il Verbale del Consiglio ed un video riassuntivo.

Riporto il testo del mio primo intervento in Consiglio Comunale:

1) Risultati Elettorali e Referendum
Il Movimento 5 Stelle ringrazia gli elettori per la vasta e sorprendente fiducia che questi ci hanno riposto, consentendoci di inserire all’interno del consiglio comunale di Chioggia un consigliere. Un segnale, insieme ai risultati dei referendum, chiaro e deciso per la classe dirigente di questo paese. I cittadini sono stufi di essere presi in giro.

2) I cittadini in consiglio – Obiettivi
In questo consiglio comunale non è entrato solo Gilberto Boscolo, sono entrati tutti cittadini che non si riconoscono in nessun partito politico e che avranno per la prima volta la possibilità di controllare ogni atto amministrativo, ogni delibera che questa giunta e questo consiglio varerà tramite la trasparenza che cercherò nel limite delle mie facoltà di garantire. Sarò portavoce delle persone e delle loro esigenze, sempre nell’interesse pubblico.

Farò il possibile per far approvare le proposte del Movimento, ampiamente esposte in campagna elettorale, e dei cittadini, che verranno coinvolti periodicamente al fine di integrare i punti del programma da proporre.

3) Principi: salvaguardia e collaborazione per il bene pubblico
Difenderò strenuamente l’interesse ed il bene pubblico dei cittadini dai conflitti d’interesse e dagli interessi privati. Con queste premesse sarò anche disponibile a collaborare su singoli progetti che si rispecchino con le idee del Movimento e che non nascondano interessi di parte.

4) Politica pulita e finalizzata al bene pubblico: non è un’utopia
Abbiamo dimostrato che i cittadini possono fare a meno dei partiti che concepiscono l’esercizio politico quasi esclusivamente come un mero mezzo di spartizione del potere e di affari. Dimostreremo invece che la politica senza privilegi e denaro non è un’utopia e che può veramente diventare un’attività pulita finalizzata a prevenire, risolvere i problemi pubblici e a migliorare il tenore di vita della gente. Ovvero ciò che essa dovrebbe da sempre essere stata, ma che purtroppo non è più da tempo.

Gilberto Boscolo – Consigliere Comunale Chioggia – Movimento 5 Stelle

Condividi sui Social

Lascia un commento