Crisi di giunta rientrata, delibera giunta n. 200/2012 ritirata

image

Crisi di giunta rientrata. Il 5/09/2012 la Giunta approva la Delibera n. 200/2012 con la quale assegnava 30000€ ad una associazioneche ha il fine di dissuadere donne in gravidanza dall’aborto. L’assessore Silvia Vianello (PARTITO DEMOCRATICO), da sempre contraria all’aborto, pur essendo presente e votante al momento dell’approvazione ha negato che la delibera esistesse. In realtà evidentemente qualche cittadino le ha fatto notare l’incoerenza e il 28/09 ha chiesto la revoca della Delibera. Richiesta che ha provocato una seria crisi di maggiornaza tra PD e UdC (che aveva proposto la Delibera tramite l’assessore al Sociale). Dopo un lungo braccio di ferro il 29/09 la Giunta ha revocato la delibera in questione.

Vicenda dalla quale emergono due fatti:
– Le delibere di giunta o a volte vengono approvate senza essere lette da tutti i componenti, se così nn fosse non si sarebbe ricorsi all’ annullamento di una delibera già pubblicata nel sito web www.chioggia.org, oppure chi le ha approvate e poi dichiara pubblicamente il contrario (cioè che non è mai stata approvata) mente spudoratamente.

– Il matrimonio Pd+UdC si fonda su accordi di comodo (come già ampiamente previsto) mentre le diiversità di base sono in realtà ampssime.

Gilberto Boscolo

Condividi sui Social

Lascia un commento