DEPOSITO DI GPL, IN ARRIVO PROVVEDIMENTI DAL COMUNE In ASSENZA DELL’AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA


Il m5s chioggia è sempre stato contrario al deposito gpl. Infatti l’amministrazione del Comune di Chioggia, da diversi mesi in monitoraggio sulle regolarità dell’iter autorizzativi del deposito, aveva inviato lo scorso 31 Marzo 2017 un esposto alla Sovrintendenza di Venezia e ai carabinieri del nucleo di tutela del patrimonio culturale per segnalare l’inesistenza dell’autorizzazione paesaggistica prescritta dall’art. 146 del D.Lgs. 146/2004 e che il Decreto interministeriale n. 17407/2015 che autorizza il deposito di Gpl non ha una valenza paesaggistica.

Commenta il sindaco Ferro: “Da sempre abbiamo forti dubbi sulla regolarità del Decreto interministeriale e abbiamo avviato varie segnalazioni agli enti preposti per sollecitare una presa di posizione in merito auspicando che queste siano affini a quella dell’amministrazione comunale.”

Continua il vicesindaco, Marco Veronese: “Il Ministero dei Beni culturali ha confermato le nostre perplessità, ovvero la non valenza paesaggistica dell’autorizzazione ministeriale del Deposito Gpl, prescritta dall’art. 146 del D.Lgs. 42/2004 e la necessità di avviare gli adempimenti di competenza ai sensi degli artt. 167 e 181 del D.Lgs. 42/2004.

Pertanto gli uffici municipali stanno predisponendo un’ordinanza di sospensione dei lavori del cantiere.

Conclude il Sindaco Ferro: “Si tratta di una presa di posizione chiara e coraggiosa che dimostra ancora una volta la nostra opposizione al deposito di Gpl, la prima ed unica posizione di contrapposizione tenuta da un’amministrazione del Comune di Chioggia”.

“Siamo stati sempre accusati di immobilismo – ribadisce il vicesindaco – questa è la migliore risposta per l’opposizione”.

L’Amministrazione discuterà inoltre un ordine del giorno nel prossimo consiglio comunale dell’11 Maggio per chiedere al Ministero di non concedere la proroga dell’autorizzazione ministeriale che scadrà il prossimo 26 Maggio 2017.

Condividi sui Social

Lascia un commento